Dates

Il tirchio

Non c’è peggior cosa al mondo che trovare un uomo tirchio.

Ecco, ovviamente a me non è capitato uno solo, ma diversi…di quelli che non è che mi devi offrire la cena, però il caffè cristosantissimo costa 80 centesimi di euro!

Una sera esco con A., un ragazzo conosciuto sull’ormai sdoganatissimo Tinder.

Ci incontriamo in centro. Lui bello come il sole, davvero uno gnocco di primo livello.

Alto, moro, giustamente muscoloso, surfista, bel sorriso, vestito bene, mani curate, buon lavoro, tutto al posto giusto insomma.

Mi propone un aperitivo in un baretto in centro. Entriamo, spizzichiamo qualcosa da mangiare, beviamo un paio di spritz a testa appollaiati su due sgabelli scomodi, ma che sembrano essere poltrone in alcantara per quanto è piacevole la nostra conversazione.

tirchio

Decidiamo quindi di andare a mangiare qualcosa. Ci avviamo verso la cassa per pagare. Conto 24 euro.

Ovviamente tiro fuori il portafoglio e dico gentilmente “Posso contribuire?”……

Lui:“Certo, dividiamo!”.

Ora, io non voglio sollevare l’argomento “Abbiamo voluto la parità dei sessi..” perché aprirei un vaso di pandora, ma io appartengo ancora alla categoria di donne che ama essere corteggiata. Oggi offri te perché è un gesto carino, domani offro io perché anche io so fare gesti carini.  Ovviamente deve essere un piacere, e purtroppo ci sono uomini che questo piacere non lo provano, ma pagare un paio di drink ad una donna può farvi solo guadagnare punti signori miei, soprattutto se il luogo e l’appuntamento lo avete proposto voi, e 24 euro a 40 anni non vi svuotano sicuramente il portafoglio.

Fatto sta  che tiro fuori 10 euro e glieli do cercando i 2 euro che mancano nel portamonete.

Il caro A. mi ferma prima dicendo “non ti preoccupare, va bene così..”….

CHE GENTILE!!!!!!

Usciti dal baretto mi chiede cosa desidero mangiare. Siamo in centro, è pieno di bistrot, piccoli ristorantini, pizzerie…gli dico che per me è uguale, qualsiasi “posticino” va bene, non immaginando che mi prenda alla lettera con la parola “posticino”.

A. decide di portarmi nella bettola più piccola  e sporca del centro, il KEBBABBARO. 

Non fraintendetemi, io ADORO il kebab, ma credetemi se vi dico che i NAS si metterebbero le mani nei capelli entrando in quel negozio.

Cena in piedi con pita e kebab. Bevanda inclusa 6 euro a testa.

Conto 12 euro.

Alla cassa, evito di fare il gesto visto i precedenti, e tiro fuori direttamente 10 euro offrendo praticamente la cena ad A. che, senza colpo ferire, si limita ad aggiungere 2 euro.

Ma io dico..inviti una donna ad uscire con te, insisti per far seguire all’aperitivo la cena e mi porti dal kebbabbaro zozzo a mangiare in piedi, e ti fai pure offrire la cena?!?!?

Ma perché bello come il sole, interessante come National Geographic Chanel deve essere della categoria braccine corte? Perchè?

Ad ogni modo la serata giunge al termine. Gli chiedo dove abbia parcheggiato e mi risponde “un po’ lontano..ho lasciato la macchina dove non si paga il parcheggio e sono venuto con l’autobus. Mi dai un passaggio tanto ci passi?”.

Vi lascio immaginare la mia faccia, che su per giù equivaleva ad un misto di stupore ed incredulità con un pizzichino di ribrezzo…

Ho accompagnato A. alla sua macchina e l’unica motivazione che ho trovato al suo comportamento imbarazzante  è stata che non gli interessassi abbastanza da spendere due spicci per corteggiarmi quella sera. Chissà che non avesse un appuntamento ogni sera con una ragazza diversa; in quel caso avrebbe dovuto farsi due conti in tasca a fine settimana se avesse offerto a tutte.

Ma aimè, tirchi si nasce.

Il giorno dopo A. mi contatta chiedendomi di vederci nuovamente…

17 pensieri riguardo “Il tirchio

  1. Ciao, ho letto qualche tuo articolo e mi hai divertito molto. È bellissimo il modo di come sdrammatizzi le tue esperienze. Ti assicuro che anche a noi uomini capitano le stesse esperienze “divertenti”.
    Con il tempo ho migliorato la mia capacità di psicanalizzare una conversazione. Si! Psicanalizzare è l’arma giusta per difendersi da un mondo fatto di persone traumatizzate da un passato che fanno fatica a superare. D’altronde quando si cerca qualcosa di raro come un diamante bisogna affinare le tecniche di ricerca. Insomma tutto fa curriculum 😀 ahahahaahahha

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...